Ultimi articoli del blog

Come dovrei scegliere una stufa da esterno? Quali elementi dovrei considerare?

Data di pubblicazione : 14/11/2019 10:07:47

Come dovrei scegliere una stufa da esterno? Quali elementi dovrei considerare?

Quando arriva il freddo, le terrazze si svuotano, a meno che non si acclimatino correttamente. Ma è importante sapere come scegliere il tipo di stufa più adatto alle esigenze di ogni terrazza.

 

Sia che si tratti della terrazza di un bar o ristorante locale, sia che sia per la veranda di una terrazza di una casa privata, ci sono diversi fattori da considerare: le domande più comuni sono: dovrei comprare stufe elettriche oa gas? Di quale potenza di riscaldamento ho bisogno?

 

Cominciamo descrivendo i diversi tipi di stufe da esterno e quale è meglio per la mia installazione:


- Riscaldatori elettrici con luce o senza luce radiante

La prima cosa da decidere quando si acquista una stufa da esterno è se le stufe devono essere elettriche o a gas. In generale, se abbiamo abbastanza energia elettrica (vedi sotto: quale potenza della stufa ho bisogno?) E facilità nel portare l'impianto elettrico nei punti che vogliamo riscaldare, l'opzione elettrica sarà la più pratica. Dal momento che questo non dipende dalla fornitura di gas e non avremo bisogno di conservare le bombole di gas nei locali.

Nel caso in cui non si disponga di una potenza contrattuale sufficiente per il posizionamento di stufe elettriche, è necessario valutare quanto segue prima di aumentare la potenza: il costo della potenza contrattata diventa una spesa annuale (non solo per i mesi in cui sarà necessario riscaldamento), quindi dovrebbe essere valutato se necessario.

Sebbene le stufe elettriche siano adatte per l'uso esterno, si consiglia di metterle sempre al coperto.

Ejemplos de estufas de terraza de gas y eléctricas

- Stufe a gas

Al contrario, se l'opzione stufa elettrica non è possibile (a causa della potenza contratta, del tipo di installazione disponibile o della distanza o della capacità di portare il cavo di alimentazione nei punti da riscaldare), l'opzione stufa Il gas sarà il più pratico. Le stufe a gas possono muoversi liberamente. La maggior parte dei modelli di stufe a gas per esterni è dotata di ruote, che ne facilitano il posizionamento in qualsiasi momento. Il mercato delle stufe a gas si è evoluto dalle classiche stufe a corona o a fungo, alle stufe a gas che simulano i caminetti a legna, attraverso stufe a forma di piramide o stufe a gas a corona bassa. Quest'ultimo ha un'ottima accoglienza sul mercato poiché non ha limiti con le tende da sole installate.

 

Come dovremmo distribuire le stufe sulla terrazza? Di quale potenza avrò bisogno per riscaldare la mia terrazza?
 

La potenza di riscaldamento richiesta non dipende dal tipo di calore (elettrico o gas). Entrambe le opzioni possono fornire la potenza necessaria per un ambiente accogliente.

 

Ecco un'immagine di come posizionare le stufe:

Ejemplo de colocación de las estufas de exterior

Di norma, una stufa a gas ha una potenza, a seconda del modello tra 10 e 13kw (13kw equivalgono a 11.200 kcal / h). Ciò consente di riscaldare una terrazza con una superficie di 20-30 m2, a seconda della temperatura esterna e della protezione dal vento.

 

Per una stufa elettrica, posta a 2,2 metri di altezza (altezza consigliata), dovremmo prendere in considerazione circa da 250 a 300 watt per m2, a seconda delle temperature esterne nell'area e, di nuovo, della protezione dal vento.

Altre caratteristiche delle stufe esterne


Abbiamo già visto i 2 aspetti più importanti nella scelta di un riscaldatore da terrazza. Da qui, la selezione di un modello di stufa o di un altro dipende da altre fatture come il prezzo, ma anche da altre caratteristiche che ci aiuteranno a selezionare quella più adatta alla nostra installazione:

l'estetica della stufa (la forma della stufa, il colore della stufa in modo che sia in linea con il resto dei mobili da esterno), il tipo di attivazione della stufa da esterno, che può essere Switch o stufa elettrica radiante con telecomando, l'integrazione della regolazione della potenza nel riscaldatore (essere in grado di accendere il riscaldatore a media potenza quando il tempo o l'ora del giorno lo consentono), ecc.

 

Dobbiamo anche verificare se la stufa che ci piace trasporta o non ha ruote (la maggior parte dei modelli ha ruote sul fondo per facilitarne lo spostamento all'interno della terrazza o per riporla.

Nel caso del riscaldatore elettrico, perché ci sono 2 tipi: stufe con luce e senza luce? Cosa sono i riscaldatori senza luce?


Recentemente, i riscaldatori elettrici radianti, comunemente chiamati riscaldatori senza luce, sono stati introdotti sul mercato, poiché non emettono luce arancione. In questo caso, quale è meglio per la mia terrazza, il riscaldamento con luce o senza luce? Sicuramente, la risposta non è unica, ma esisterebbe un solo sistema. Spieghiamo di seguito le differenze tra i due sistemi che possono essere riassunte in alcuni punti:

 

- Avvio rapido: il sistema di riscaldamento a luce infrarossa è più veloce dei sistemi di riscaldamento elettrico radiante.

- Prestazioni: abbiamo già visto che il sistema senza luce è più lento per avviarsi e raggiungere la temperatura desiderata, ma questo punto è interessante nei casi in cui è necessario riscaldare un'area per un tempo molto breve (ad esempio, il portico di una casa mentre prendiamo il caffè). In generale, i locali hanno aree riscaldate per lunghe ore, quindi le prestazioni possono diventare un aspetto chiave nella scelta del riscaldatore, poiché il consumo di luce sarà inferiore. In generale, i riscaldatori senza luce hanno il 35% di prestazioni in più, poiché trasforma il 96% di energia in calore a onde medie, perfetto per offrire comfort negli ambienti esterni: il calore radiante viene assorbito dai corpi e oggetti, invece di perdersi nell'aria.

- Estetica: contro le preferenze personali o estetiche, ci sono gusti per tutto. In generale, architetti e interior designer preferiscono posizionare le stufe radianti senza luce poiché sono meglio integrate nella decorazione.

- Prezzo: l'abbiamo lasciato per l'ultimo punto, anche se finisce sempre per essere il criterio più utilizzato per scegliere un prodotto. I riscaldatori radianti hanno oggi prezzi più alti dei loro equivalenti a infrarossi alla stessa potenza. Pertanto, se le prestazioni o gli argomenti estetici non sono decisivi nel caso della tua terrazza, l'opzione di stufe a infrarossi più economiche ti consentirà di avere una terrazza riscaldata con un investimento minore.

Condividi questo contenuto